Cerca nel sito

Index Sitemap

 

Creative Commons Attribuzione - Non commerciale 3.0
CSS validoHTML valido
2007 - 2017

sei in: Museo delle Migrazioni > Le Migrazioni> La Germania del Sud-Ovest nel 17° secolo

Le Migrazioni

(parte 1 di 2)

La Germania del Sud-Ovest - Paese di Immigrazioni

Il 17° secolo

Defenestrazione di Praga - 1618
La defenestrazione di Praga - 1618

la guerra dei 30 anni1 (1618-1.648) e la conseguente carestia e le epidemie devastarono e spopolarono intere aree. Nella Germania meridionale sopravvisse solo un terzo circa della popolazione.

La perdita di popolazione durante la guerra dei trent'anni
La perdita di popolazione durante la guerra dei trent'anni

Dopo la guerra dei 30 anni (1618-1648), la guerra tra protestanti e cattolici, si verificò una forte immigrazione.

Con le promesse della consegna gratuita di terreni incolti e una libertà fiscale per alcuni anni arrivarono nuovi coloni.

Erano emigranti lavoratori provenienti dalla sovrappopolata Svizzera (in particolare dalle zone di Zurigo e Berna, seguita da Sciaffusa, Argovia, Turgovia, Grigioni, San Gallo, Basilea e Appenzello) e dal Vorarlberg che si insediarono nella parte sud-ovest distrutta e deserta del territorio tedesco e più precisamente nel Kraichgau2(una zona collinare nel nord-ovest del Baden-Württemberg) aiutando così nella ricostruzione di un paese devastato.

Il Kraichgau nel Sacro Romano Impero dopo la guerra dei 30 anni
Il Kraichgau nel Sacro Romano Impero dopo la guerra dei 30 anni

 

 

Se vuoi vedere la diffusione della lingua tedesca in Europa nelle diverse epoche (dal 7 °al 20 ° secolo) clicca qui sull'immagine a destra right

 

 

 

indietro 1 2 avanti

1 Guerra dei trent'anni = nome collettivo per il conflitto di religione degli stati europei che nacque dal contrasto religioso del Sacro Romano Impero della nazione tedesca, la monarchia asburgica ed i ceti; si svolse sul suolo tedesco dal 1618 al 1648. Perciò nel 17° e 18° secolo si parlava anche della guerra tedesca per caratterizzare il territorio dove a milioni trovarono la morte, ed avvennero distruzioni e barbarie. La storia recente suggerisce la guerra dei trent’anni come una guerra Europea, perché in molti paesi scoppiarono problemi di potere, di religione ed economici. Ci furono conflitti bellici nei Paesi Bassi, tra la Polonia e la Svezia, tra la Svezia e la Danimarca, tra la Francia e la Spagna. Dopo le devastazioni economiche e sociali alcuni dei territori colpiti ebbero bisogno più di un secolo per risollevarsi dalle conseguenze della guerra.

2 Kraichgau = il nord del Kraigau apparteneva al Palatinato, alcune comunità ad Occidente fecero parte del Vescovato di Spira, il sud-ovest fece parte del margraviato di Baden-Durlach e il sud-est appartenne al Ducato di Wirtemberg.